Un progetto di Pam Panorama
AREA GENITORI login · registrati
AREA INSEGNANTI login · registrati

< torna indietro

Colonie estive, campeggi, vacanze con i nonni e campiscuola

Colonie estive, campeggi, vacanze con i nonni e campiscuola

Bambini e ragazzi amano partecipare alle proposte estive: colonie, campeggi, vacanze con nonni o amici di famiglia, campiscuola significano stare per alcuni giorni fuori casa, magari all'aria aperta, in Italia o all'estero, ma soprattutto lontani da mamma e papà per divertirsi come non mai!

Sappiamo però che spesso i genitori, lasciato spazio all'entusiasmo iniziale si preoccupano per le sorti dei loro figli allo sbaraglio tra case parrocchiali, tende da campeggio e strutture in riva al mare. Ecco alcuni consigli per affrontare serenamente assieme ai vostri figli le proposte estive!

Ricordate: la colonia estiva è un'occasione unica di maturazione e crescita, torneranno sudaticci, senza calzini e pieni di scritte sulle braccia, vi chiameranno in lacrime o proprio non vi chiameranno mai, ma una cosa è certa: una volta a casa li troverete sicuramente più forti, audaci, ma soprattutto più indipendenti!

Consigli per voi genitori:

  1. Non focalizzatevi su eventuali difficoltà e ostacoli: qualche inconveniente potrebbe anche presentarsi, passiamo dall'autobus che buca la gomma, al bambino che soffre d'insonnia, alle ginocchia sbucciate. Non pensate a cose assurde che neanche nei migliori film potrebbero accadere, ma limitatevi a immaginare ciò che realmente potrebbe succedere e a come i vostri figli potrebbero reagire. Niente ansia prima di partire.
  2. Pianificate assieme al vostro bambino quali cose anormali potrebbero succedere: fate un’analisi divertente e ironica dei possibili pericoli che solitamente si presentano nei campiscuola per bambini e pianificate assieme le soluzioni: punture d'insetti, temporali improvvisi, dolori fisici, cotte d'amore, nostalgia di casa!
  3. Non siate troppo rassicuranti: dire ai vostri figli “non ti preoccupare”, “stai tranquillo”, “andrà tutto bene”, “non temere” potrebbe far intendere ai vostri pargoli che in realtà il pericolo è dietro l'angolo! Se non c’è bisogno di queste raccomandazioni, evitatele, e incoraggiateli a diventare dei bambini forti.
  4. Parlategli di voi e delle vostre esperienze: raccontate ai bambini delle vostre esperienze positive da animati o animatori in colonia, campeggi o campiscuola, o di come avreste tanto voluto fare questa esperienza e non ne avete avuto l'opportunità e per questo li invidiate tantissimo!
  5. Positivi sempre: affrontate assieme l'esperienza che dovranno intraprendere focalizzandovi sugli aspetti positivi: faranno nuove amicizie, impareranno a cucinare, a pulire o a fare uno sport, a costruire una capanna o accendere un fuoco!
  6. Ultima ma non meno importante, ricordategli che non sono soli: spiegategli che avranno degli animatori simpatici e a loro disposizione, e che troveranno tanti amici con cui condividere le loro emozioni. Chiedetegli di spedirvi una cara vecchia cartolina e di chiamarvi ogni tanto per raccontarvi ciò che stanno affrontando!

Buona estate e buone esperienze estive!